Il libro consigliato per questo mese!

Per il mese di  settembre vi vado a suggerire la lettura di un libro dal titolo emblematico: NULLA E’ COME SEMBRA, scritto da VITTORIA LUNA edito da  lei stessa, ed acquistabile da questo link: https://www.amazon.it/Nulla-come-sembra-Siamo-pensiamo/dp/1980938628.

E’ un’opera autoprodotta, senza una casa editrice alle spalle, dove l’autrice si è cimentata da sola in tutto, dalla scelta dello stile, il font di scrittura, la copertina ecc. Quindi a maggior ragione più apprezzabile dei molti autori che si fanno produrre gli scritti e che dietro alle loro spalle, hanno delle potenti macchine di marketing.
Aggiungo che tutti dovrebbero cimentarsi nella scrittura e invito nuovamente chi mi legge, a cercare nella propria città, club di scrittura o lettura, per avvicinarsi a questo fantastico (e a tratti faticoso) mondo.
Conosco l’autrice, Vittoria, si tratta di una donna con un sorriso bellissimo e una meravigliosa luce negli occhi. Quando apre bocca, non è mai a caso, e spesso lascia il segno, ovvero torno nel tempo, sulle sue affermazioni.

Il libro è un romanzo, nel quale viene narrata la vita di VERA, una donna della porta accanto, con una infanzia impermeata dall’assenza del padre, e forgiata da un cambio di vita e casa, che da fanciulla la segna per sempre. Vera ha una passione sfrenata per i cavalli, questi animali rappresentano la sua stessa essenza di vita, e dagli stessi, nelle varie vicessitudini, ha attinto la forza e il coraggio (nonchè la comprensione) per andare avanti.
Sembra un castigo questo suo amore per i cavalli, che la costringe sempre a trovarsi in situazione dove la sua vita e incolumibilità viene messa a rischio. Ciò che più ama spesso le viene tolto, sottratto e le provoca grandi sofferenze interne ed esterne. Ma vera ha un angelo custode, l’amore che da sempre la segue in tutte le sue esistenze e vite, HEMRI, l’essere di luce che l’ama più di ogni altra cosa, e che la chiama con un nome dolcissimo MIRA.
La vicenda si intreccia con i sogni della protagonista, fino ad arrivare a domandarsi se la trama è tutta fantasia, o se c’è qualcosa di profondo e TREMENDAMENTE importante, che tutti noi, inteso come umanità, siamo invitati a conoscere.
da pag. 145
I sensi di colpa sono la forma più sottile di soggiogare le menti delle persone e farle sprofondare nella sofferenza. Nessuno ci insegna ad affrontare la morte o per meglio dire la metamorfosi alla quale siamo destinati.
da pag.156
La magia è nell’intreccio del tessuto dell’intero universo e la vita ne è l’ago e il filo che con grande maestria ripara e trasforma ogni filamento in una trama unica e funzionale per l’esistenza.
 
Questo libro ha aperto in me altri varchi sulla profondità dell’esistenza, è una lettura, che se per qualcuno a tratti può sembrare inverosimile, scava dentro di noi alcuni tarli, e ci costringe ad affrontare alcune ataviche paure o profondi quesiti.

BUONA LETTURA! BUONA CONDIVISIONE! BUON VIAGGIO NELLA MERAVIGLIA DELLA VITA!

Powered by Eleonora Santini - www.thecreativitylab.it - blog.thecreativitylab.it