Il tuo prossimo anno!

Abbiamo pensato di farvi/farci un regalo su come riuscire a programmare attraverso il pensiero positivo, l’intenzione e la costanza, un 2016 migliore del trascorso. Come diceva EinsteinSe fai sempre quello che hai sempre fatto, otterrai sempre quello che hai sempre ottenuto” e  Covey  scrive“Comincia pensando alla fine” perché tutte le cose sono create due volte: una prima creazione, quella mentale, e una seconda creazione, quella fisica.

E quindi ecco il nostro suggerimento:  lavora e organizza la tua agenda “privata”, tutta tua personale, quella che ti consentirà di andare nell’ agenda “sociale” con più funzionalità! come? ti aiuterà il prospettino allegato che ti consigliamo di stampare! Nel frattempo leggi il seguito della mail.

Esiste in questa fase dell’anno un periodo che per qualche corrente di pensiero, ha una importanza fondamentale: sono i giorni che vanno dal 26 dicembre al 6 gennaio e vengono dedicati ad una speciale Programmazione.

Questo periodo è ritenuto importante da molto tempo ed antiche popolazioni quali gli Assiri, i Greci, i Romani lo celebravano con grandi feste. Questi, che vengono chiamati “I dodici giorni speciali” rappresentano un punto di svolta particolare nell’arco dell’anno, quelli in cui il Sole dopo il black out autunno inverno torna “invitto” (queste celebrazioni erano appunto dedicate al Sol Invictus) a vivificare la natura; questi giorni rappresentano quindi una sorta di indice dell’anno a venire. 

Ogni uomo ha la possibilità di programmare questo indice pianificando al meglio, attraverso l’utilizzo della capacità pensante, la propria vita per l’intero anno, proprio con l’aiuto delle qualità attribuite a ciascun mese dell’anno.

I dodici giorni sono simboli dei dodici mesi e vanno dal 26 dicembre al 6 gennaio.

Devi attivare una presa di coscienza delle risorse a disposizione. Come quando ad esempio pianifichi un viaggio, hai bisogno di sapere di quanto denaro puoi disporre, di quanti giorni, quali sono le mete preferite etc…e su queste basi prendi la tua decisione.

Per quanto riguarda questa speciale Programmazione l’operazione dedicata a tutto questo viene chiamata retrospezionee consiste nell’attuare, qualche giorno prima del 25 dicembre –in genere si può cominciare intorno  al 20 un’indagine a ritroso dell’anno che sta per concludersi.

Prendi carta e penna, con l’aiuto magari della tua agenda o del tuo diario, scorri a grande linee da dicembre a gennaio l’anno scorso, cercando di individuare:

tutte le azioni non portate a termine, 

tutte le situazioni che ti hanno procurato insoddisfazione o delusione, 

tutte quelle in cui non ti sei sentito all’ altezza, 

quelle in cui ti sei sentito superato dagli altri, 

i sentimenti di inadeguatezza, vendetta, amarezza, odio, gelosia, invidia…

Bene, adesso hai gli strumenti per pensare, scrivere e realizzare il tuo prossimo futuro, non dimenticare l’ingrediente principale LA FIDUCIA e IL PENSIERO POSITIVO.

scarica la scheda da utilizzare: Il mio prossimo anno versione pdf:Il-mio-prossimo-anno

BUONA VITA! e buone Feste..con l’augurio che sia sempre la FESTA DEL TUO CUORE!

Powered by Eleonora Santini - www.thecreativitylab.it - blog.thecreativitylab.it